A Bologna il primo corso da sommelier per non vedenti

Gli aspiranti intenditori hanno imparato ad ascoltare un vino e a pesarlo con le mani

Foto corso da Sommelier per non vedenti a Bologna

Il rosso trasparente di un Borgogna si può "vedere" anche senza gli occhi. Basta accostare al bicchiere il naso, ascoltarne il rumore mentre scorre nel vetro, pesarne la consistenza con la mano. È più o meno in questo modo che a Bologna è finito il primo corso organizzato dall'Associazione Italiana Sommelier dedicato alle persone non vedenti. Partito a settembre si è appena concluso con un pranzo-lezione (in foto) sui colli bolognesi e ha consentito a 14 persone cieche di avvicinarsi al mondo affascinante del vino con un corso strutturato appositamente per loro. Tanto che alcuni stanno ora pensando di frequentare il corso tradizionale dell’associazione.

Del resto le persone non vedenti sono molto più attente nell'uso dell'olfatto e del gusto, sensi che addestrano e sviluppano più che i vedenti. E quella visiva è soltanto una delle fasi di assaggio di un vino. Solo che tutte le degustazioni sono pensate per i vedenti e quindi tagliano fuori, o almeno mettono in disparte, chi non può vedere. "L'idea mi è venuta a un congresso a Trento, dove presentavano un attrezzo che consentiva alle persone cieche di capire se un vino è rosso, bianco o rosato", racconta Mauro Manfredi, vice responsabile didattica regionale dell'Ais e ideatore del corso, curato dall'Ais di Bologna. "Allora mi sono detto che si poteva fare qualcosa di meglio – continua – Credo che questo corso sia unico in Italia, non ne esistono altri così strutturati. Finora i non vedenti al massimo venivano aiutati se volevano seguire le nostre lezioni tradizionali, ma non è la stessa cosa. I ciechi poi sono persone molto attente e concentrate".

Così fra i tavoli di degustazione, lezione dopo lezione, gli aspiranti sommelier hanno toccato con mano le barbatelle dell'uva, annusato le spezie, assaggiato vari vitigni e servito il vino da veri sommelier, imparando ad ascoltare un vino e a pesarlo con le mani per capirne la consistenza e le caratteristiche tipiche. Per le bollicine, ad esempio, sono partiti dall'ascoltare il rumore dell'acqua frizzante e l'hanno confrontato con quella di varie tipologie di spumanti. E poi hanno terminato il corso con una lezione in cantina, per toccare con mano come il vino nasce. L'Ais per l'occasione ha anche fatto stampare un libro in braille sul mondo del vino. "Abbiamo iniziato in 14 e finiamo in 14, con grande soddisfazione di tutti", commenta Mauro Marchesi, presidente bolognese dell'Univoc, l'Unione nazionale volontari pro ciechi che ha collaborato al corso. "Si sono sentiti tutti a proprio agio – continua – hanno imparato a educare i propri sensi e a comunicare le sensazioni che provavano. Potrebbe essere anche uno sbocco professionale interessante".

Vai al video su Facebook

Fonte: La Repubblica, 27/01/2019

Rinnovo cariche del direttivo nazionale U.N.I.Vo.C.

Nell'Assemblea Nazionale del 21-22 Aprile 2018 tenutasi a Tirrenia (PI) sono stati eletti componenti della Direzione Nazionale U.N.I.Vo.C. i signori:

  • Bazzano Andrea
  • Calacoci Claudio Vittorio
  • Camodeca Angelo
  • Cannavale Giulia Antonella
  • Gennarini Lucio
  • Mele Raffaele
  • Pica Emiliano

Nella riunione di insediamento la Direzione Nazionale ha eletto:

  • Presidente Nazionale: Giulia Antonella Cannavale
  • Vice Presidente Nazionale: Claudio Vittorio Calacoci

La Direzione ha poi provveduto alla ripartizione territoriale degli incarichi come di seguito riportato:

  • Bazzano Andrea: Liguria, Piemonte, Valle D'Aosta e Lombardia
  • Calacoci Claudio Vittorio: Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna e Toscana 
  • Camodeca Angelo: Basilicata, Calabria e Sicilia
  • Gennarini Lucio: Abruzzo, Marche e Sardegna
  • Mele Raffaele: Puglia e Molise
  • Pica Emiliano: Lazio, Umbria e Campania

Convocazione assemblea nazionale

A norma dell'art.7 dello Statuto Sociale, l'Assemblea Nazionale U.N.I.Vo.C. è convocata per il giorno 21 aprile 2017, in prima convocazione alle ore 8,30 ed in seconda convocazione alle ore 9,30 presso l’hotel Olympic Beach Le Torri, Via delle Orchidee, 44, 56128 Tirrenia (PI), telefono 05032270, per discutere e deliberare sul seguente

Ordine del Giorno

  1. Apertura dei lavori e verifica dei poteri;
  2. Elezione del Presidente e vice Presidente dell’Assemblea;
  3. Nomina del segretario dell’Assemblea;
  4. Nomina dei questori di sala;
  5. Nomina della commissione elettorale;
  6. Relazione morale 2017: lettura, discussione ed approvazione;
  7. Bilancio consuntivo anno 2017: lettura, discussione ed approvazione;
  8. Programma di attività corredato dal relativo piano finanziario per l'anno 2019: lettura, discussione ed approvazione;
  9. Modifiche allo statuto
  10. Presentazione delle candidature per gli Organi da eleggere al Presidente della Assemblea;
  11. Elezione di 7 (sette) componenti della Direzione Nazionale;
  12. Elezione del Collegio dei Probiviri: 3 componenti effettivi, 2 componenti supplenti;
  13. Proclamazione degli eletti;
  14. Varie ed eventuali.
  15. Chiusura dei lavori.

A norma del vigente Statuto Sociale, sono componenti dell'Assemblea Nazionale ed hanno quindi titolo alla partecipazione e al voto, i soci fondatori, i componenti della Direzione nazionale, il presidente e il vicepresidente di ciascuna Direzione sezionale, non è ammesso l'istituto della delega.

Si ricorda che i presidenti e vicepresidenti legittimati a partecipare  devono essere stati eletti dalle rispettive direzioni regolarmente costituite dalle assemblee   di base  tenutesi dopo il 1 gennaio 2013 e regolarmente operative.

Come si evince dall’ordine del giorno saranno in discussione le modifiche statutarie; si invitano, quindi, i Presidenti Sezionali ad una partecipazione compatta e massiccia.

Per tutti gli aventi diritto l'U.N.I.Vo.C. Nazionale si farà carico delle sole spese, escluso gli extra, di vitto ed alloggio a partire dalla cena di venerdì 20 aprile fino al pranzo di domenica 22 aprile 2018. Per i Dirigenti non vedenti è consentito l’accompagnatore le cui spese di soggiorno sono a carico dell’ U.N.I.Vo.C. nazionale, escluso gli extra.

Per le sistemazioni logistiche dei partecipanti si seguirà il criterio in ordine cronologico delle prenotazioni; pertanto si pregano gli interessati di provvedere per tempo, facendo pervenire al più presto possibile e non oltre il 15 aprile 2018, a questa Presidenza Nazionale, l’allegata scheda.

Per quanto riguarda i transfert saranno garantiti esclusivamente ai non vedenti non accompagnati, ciò a causa delle esigue risorse economiche;  il servizio pubblico di trasporto risulta piuttosto efficiente. Pertanto per tutti i non vedenti che raggiungono Tirrenia autonomamente chiediamo di comunicarci con estrema precisione l’orario di arrivo e di partenza a Pisa o Livorno.

Si prega comunicare al Centro Le Torri gli orari; infatti sarà cura dello stesso organizzare i transfert.

IL PRESIDENTE NAZIONALE
Angelo Camodeca

Scheda di rilevazione dati aggiornati

La Direzione Nazionale, nella seduta del 7 giugno 2017, nell’intento di verificare lo stato e le attività delle sezioni provinciali operative, ha ritenuto di inviare l’allegata scheda per la rilevazione dei dati necessari, con preghiera di compilare e inviare alla segreteria al seguente indirizzo mail entro e non oltre il 30 settembre 2017: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scarica la circolare n.05 e la scheda in formato doc

Scarica la circolare n.05 e la scheda in formato pdf

Modifiche Statutarie

La Direzione Nazionale, nella seduta del 7 giugno 2017, ha stabilito di costituire un gruppo di lavoro per apportare le necessarie modifiche allo statuto dell’Organizzazione, necessarie per rendere lo stesso adeguato alle recenti normative nazionali e regionali sull’associazionismo e sul volontariato. Le Sezioni Provinciali UNIVOC che intendessero partecipare ai lavori di modifica, o che ritengano di avere collaboratori volontari allo scopo, sono pregati di segnalarlo a questa Presidenza Nazionale.

La Direzione ha stabilito, altresì, di avviare una discussione sulle modifiche statutarie sia sulla mailing list Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. che con incontri a livello interregionale, anche on line, organizzati dai componenti la Direzione Nazionale territorialmente competenti.

I suggerimenti saranno graditi e presi in considerazione dal gruppo di lavoro. Gli interventi sulle modifiche statutarie, dovranno pervenire entro il 30 agosto 2017

Scarica la circolare n.04